Fashion

IL BON TON FASHION

Per essere elegante, non è necessario chissà che guardaroba, basta seguire alcune regole di “buon gusto”.  Il bon ton ha regole precise e chiare da seguire per non risultare mai volgari nelle situazioni che ci si presentano.

Ecco delle piccole regole che tutti noi possiamo seguire:

  • BIANCHERIA INTIMA: non si deve mai vedere; volgare. Scegliere sempre, in caso di vestiario trasparente, un intimo del colore che più si avvicina al capo indossato. Al massimo scegliere intimo color carne.
  • CALZE: mai indossare collant smagliati o color carne che invecchiano tantissimo e stanno malissimo. Calzini mai bucati e bianchi, tranne che per lo sport.
  • CAMICIA: a maniche corte non sono eleganti, scegliete sempre a manica lunga che poi, arrotolando il polsino si porta su fino a lasciare scoperto il gomito. Super attenzione: deve sempre essere ben stirata!
  • CAPPELLO: da togliere, sempre, nei luoghi chiusi. Anche le donne!
  • GIACCA: non si allaccia mai l’ultimo bottone. il primo va chiuso a discrezione. Quando ci si siede va sempre slacciata
  • SCOLLATURA SUL SENO: solo dall’aperitivo in poi. sempre con decenza e rispetto.
  • TACCHI: evitare il rumore dei tacchi sul pavimento. Se bisogna cambiare scarpe, mai in pubblico; meglio appartarsi.
  • GIOIELLI: mai pezzi grossi indossati insieme. Vietati ai funerali e in spiaggia
  • GUANTI: Si tolgono sempre per dare la mano destra come saluto
  • OCCHIALI DA SOLE: non si appoggiano mai dove si mangia. Si devono togliere o alzare per salutare e quando si entra nei luoghi chiusi.
  • OROLOGIO: vietato sugli abiti da sera
  • PROFUMO: si deve sentire ma non deve essere esagerato e nauseante
  • TRUCCO: se si truccano alto gli occhi, evitare rossetti forti. Truccarsi sempre con nuance che si abbinano al  look e l’occasione.

 

E voi ragazze avete qualche altra “dritta” da consigliare?

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti

Lascia un Commento

Instagram

La risposta da Instragram non aveva codice 200.

Seguimi!