Mixture

IL COLORE DEL MESE: IL ROSSO è sempre ROSSO

Febbraio, il mese dell’amore per eccellenza, non poteva che essere rappresentato dal colore rosso.

Ma che significato ha questo colore?

Il rosso è il grande chiarificatore: brillante, purificatore e rivelatore. Non potrei mai stancarmi del rosso, sarebbe come stancarsi della persona che ami. Per tutta la vita ho inseguito il rosso perfetto”. Diana Vreeland

Rosso è colore per antonomasia perché segnala qualcosa di speciale: è straordinariamente attrattivo, stravagante, provocante e corrisponde all’energia in tutte le sue forme. Le sue molteplici gradazioni si traducono in una serie di valenze ambivalenti che trovano ampio spazio nell’immaginario degli stilisti.

Il colore rosso è probabilmente il più vivo sulla ruota dei colori, induce un senso di potere ed eccitazione. Ma i colori sono caricati di significati culturali. Il rosso, che nella cultura cinese, ad esempio, rappresenta buona fortuna e prosperità, nella nostra cultura ha più probabilità di essere associato alla sessualità. Rosso è il colore dell’amore, della passione, del sangue. Pensiamo al rossetto, alle rose rosse, alla biancheria rossa, ai film “a luce rossa”.
Ma questo colore non è un talismano per la nostra seduttività. Si tratta di uno stimolo forte in grado di catturare la scena, e per questo utilizzato anche per segnalare pericoli imminenti, esprimere proteste, segnare errori. Ed è un colore molto versatile.
Una donna che si appropria del rosso può voler esprimere carattere, comunicare indipendenza, emancipazione, forza, determinazione. Non necessariamente un appello sessuale.

Secondo alcuni studi “The woman in red” risulta un’immagine sessualmente più interessante per gli uomini nella nostra società. Anche se in buona parte può trattarsi di uno stereotipo sulle donne che scelgono questo colore: sono più passionali, disponibili, promiscue… Pare che anche agli occhi delle donne il rosso dia un’immagine più potente e desiderabile dell’uomo. La ricerca dice che i nostri pensieri e comportamenti sono a volte “colorati” senza che ne siamo consapevoli, anche se ulteriori ricerche hanno stabilito che “l’effetto rosso” nelle preferenza umane non è così robusto.

Insomma, che indossare scarpe rosse risulti seducente, può essere solo un mito. Oggi tra l’altro la calzatura rossa non appartiene esclusivamente all’immaginario erotico: il suo significato è stato sdoganato. Modello, contesto, stile personale possono renderla molto discreta ed elegante anche se determinata.

 

 

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti

Lascia un Commento

Instagram

La risposta da Instragram non aveva codice 200.

Seguimi!